Comunicazione Consiglio di Contrada

Si avvisano i Soci tutti che il Consiglio di Contrada è convocato in data 8 Gennaio 2021 alle ore 20.00, rispettando quanto regolamentato dallo Statuto (art. 32).
Il Consiglio verrà effettuato in presenza (salvo nuove disposizioni) seguendo normative Anti-Covid.
USQUE AD FINEM 💙

Comunicazione Consiglio di Contrada

Si avvisano i Soci tutti che il Consiglio di Contrada è convocato in data 27 novembre 2020 alle ore 21.00, rispettando quanto regolamentato dallo Statuto (art. 32).
Per rispetto delle normative anti Covid-19, il Consiglio verrà effettuato da remoto.

Buon San Martino!

Buon San Martino a tutti, anche se in un momento storico come questo c’è poco di buono da festeggiare, ma se iniziassimo a dimenticarci delle tradizioni e delle nostre radici, vorrebbe dire cominciare a perdere quel senso di comunità e solidarietà di cui anche una realtà come la Contrada fa parte.

Si sarebbe dovuta svolgere nel prossimo fine settimana l’investitura dei nuovi reggenti: Cristiana Moretti (GranPriore), Davide Barone (Capitano) e Francesca Genoni (Castellana) sono persone nate, cresciute e vissute, in senso letterale, sotto la spada di Martino e con i colori bianco e blu nel cuore e lo stesso si può dire delle persone che ricoprono le altre cariche nonché per i consiglieri, tutti neoeletti nella scorsa assemblea annuale, una grande ventata di rinnovamento che ha dato nuovo slancio all’intera Contrada ed a tutto il suo popolo.
Sono davvero molti e diversi fra loro i progetti che abbiamo in serbo, alcuni già in esecuzione, come la sistemazione dell’intero maniero, ad opera di contradaioli e consiglieri che con grande sforzo e volontà si sono adoperati in tal senso “muovendo le mani” in prima persona.

Altri riguardano un passaggio a noi tanto caro, ovvero riportare la Contrada San Martino al centro e sul territorio, una sorta di polo associativo e culturale per chiunque, senza distinzioni di fasce d’età e ceto sociale, nell’interesse dell’intera comunità.

Si sta anche operando per digitalizzare tutto il sistema interno, per veicolare al meglio le informazioni tra i soci ma soprattutto con il rione ed i suoi abitanti, anche con collaborazioni ed iniziative congiunte.

Si partirá anche con una nuova ed accurata catalogazione ed archiviazione, secondo criteri e metodi usati nei musei, dei costumi, armi, gioielli e tutto quello che riguarda il patrimonio legato alla sfilata storica.

Oltre a cercare di creare iniziative di interesse ed utilità sia per i più piccoli, sia per gli anziani, perchè la vita di Contrada ha molte sfumature e tutti vogliono divertirsi e stare insieme, solo in maniera diversa a volte.

Grandi cambiamenti anche sull’aspetto corsa, San Martino volta pagina anche sulla scelta del fantino. Silvano Mulas detto “Voglia” non vestirà più la giubba Bianco-Blu.

“Una scelta ponderata e ragionata. Ho un enorme rispetto e grande stima nei confronti di Silvano, grande professionista in pista e non solo” dice il Capitano Davide Barone. “Da subito abbiamo parlato di un cambiamento profondo e questo deve anche passare dalla scelta del nostro fantino. Un solo nome ha attraversato i pensieri miei e della mia commissione, quello di Andrea Coghe, detto “Tempesta”.

Andrea Coghe e San Martino, una storia già vista (nel 2013-2014), un unico filo conduttore che lega questa famiglia al rione di Via dei Mille.

“Come detto non abbiamo avuto dubbi fin dal principio, la nostra decisione ricade sulla ricerca di un rapporto di assoluta stima, rispetto e fiducia coltivati e cresciuti nel tempo. Volevamo un fantino con delle frecce in più, oltre alla assodata professionalità, nella sua faretra: una grande fame di vittoria e quell’ineguagliabile attaccamento ai nostri colori”.

Tempesta è un fantino cresciuto molto negli ultimi anni e, dopo la vittoria nel 2018 a Siena, ha acquisito maggiore fiducia in sé stesso e nei suoi mezzi.”

Il sogno in Via dei Mille è quello di rivivere un altro 2003, con un altro Coghe che possa alzare il nerbo all’arrivo, perché il pensiero ricorrente ora a San Martino è solo uno:

“SE PUOI SOGNARLO, PUOI FARLO!”

Ci saranno poi nuovi gadget, pubblicazioni, attenzione all’ambiente, insomma tante novità e tanta “carne al fuoco”, in attesa di poterla mettere davvero, perchè questo nefasto periodo sta colpendo e scuotendo tutti noi fin nel profondo e questo ci rattrista, ma passerà.
La speranza non deve spegnersi, è come una scintilla che da inizio ad un fuoco che risplenderà su tutti noi, caldo come un’inaspettata estate a Novembre, buon San Martino a tutti!

Focus on: Tesseramento 2020-2021

FOCUS ON: Tesseramento 2020-2021
Vista la difficile situazione che stiamo vivendo causata dalla pandemia da Covid-19, il Consiglio di Contrada ritiene opportuno avvicinarsi il più possibile alle necessità del singolo, rimanendo sensibile alla problematica del momento.
Per questa ragione, ha deliberato in data 31/10/2020 di avviare il tesseramento, per questo periodo, da remoto, permettendo così di evitare gli spostamenti non necessari e garantire la salute di tutti.
Per usufruire di questo nuovo servizio, potete mandare la Vostra richiesta via mail a info@contradasanmartino.it (nella mail inserite come oggetto “Tesseramento 2020-2021”, per evitare che la mail vada persa).
La Segreteria vi guiderà e indicherà gli step necessari per avviare e completare la procedura.
Si ricorda che il tesserarsi oltre che essere un obbligo e dovere del contradaiolo, risulta essere l’unica possibilità per accedere al
Maniero quando riapriremo. Inoltre è obbligatorio anche per i minorenni e bambini al di sopra dei 6 anni.
Sperando di fare cosa gradita e nella speranza di tornare presto alla normalità, Vi abbracciamo virtualmente!
La Segreteria

Comunicazione di servizio

Cari contradaioli e amici biancoblu,
purtroppo il periodo storico che stiamo vivendo, tanto inusuale quanto difficile ci porta a compiere dei sacrifici.
nei giorni scorsi è stato emanato un nuovo decreto del presidente del consiglio dei ministri, che tra le varie restrizioni include anche la chiusura delle associazioni tra le quali rientra la nostra amata “seconda casa”.
a malincuore dunque ci troviamo costretti ad annunciarvi che fino al quattro dicembre il maniero resterà chiuso, sperando le cose migliorino e che si possa tornare a stare tutti insieme, vi chiediamo di rimanere a casa e di rispettare quelle che sono le linee guida del DPCM.
USQUE AD FINEM

Orgoglio per la Contrada San Martino

La Contrada San Martino di Legnano è orgogliosa di promuovere uno studio che risulta essere il primo esempio italiano di trattazione scientifica di un abito afferente all’ambito delle manifestazioni storiche, rievocanti le proprie origini e gli eventi caratteristici del passato.
“Mettere in scena!” è il titolo del nuovo numero di “Jacquard, pagine di cultura tessile”, preziosa rivista scientifica della Fondazione Arte della Seta Lisio di Firenze, che dà voce a chi si occupa di studio, ricerca e approfondimenti di varia natura sulla storia di tessuti, ricami e quant’altro inerente al tessile d’arte, antico e d’epoca.
La rivista propone uno studio inedito relativo alle manifestazioni storiche italiane e, nella fattispecie, al patrimonio vestimentario del rinomato Palio di Legnano.
Il saggio di Alessio Francesco Palmieri-Marinoni dal titolo Un “Leoni” a Legnano: un raro esempio di un tessuto Lisio nel Palio di Legnano, grazie ad un meticoloso studio archivistico, documentario, progettuale e sartoriale, presenta il ritrovamento di un prezioso tessuto Lisio realizzato negli anni Trenta e successivamente utilizzato per la realizzazione, nel 1976, del prezioso abito da Castellana della sig.ra Mietta Favari.
Molteplici fonti documentarie e testimonianze dirette hanno reso possibile ricostruire nei dettagli un interessante esempio di complessità e meticolosità costumistica, proprie della nota manifestazione storica legnanese.
L’iniziativa trova espressione nell’inedito progetto di collaborazione scientifica tra la citata Fondazione Arte della Seta Lisio e la Commissione Permanente dei Costumi del Palio di Legnano, finalizzando gli sforzi comuni ad una più approfondita conoscenza reciproca dell’antichissima arte della tessitura a mano in seta, in preziosi filati e velluti, nonché alla valorizzazione della ricchezza tessile, storica e costumistica delle ricercate collezioni legnanesi.
All’interno di tale contesto, la Contrada San Martino di Legnano, col proprio patrimonio culturale, si pregia di essere protagonista di una rara e preziosa testimonianza.
Contrada San Martino

Link per acquisto articolo e rivista:
https://www.fondazionelisio.org/it/cultura/rivista-jacquard/jacquard-n-85/

Comunicazione Consiglio di Contrada

Si avvisano i Soci tutti che il Consiglio di Contrada è convocato in data 31 ottobre 2020 alle ore 14.30, rispettando quanto regolamentato dallo Statuto (art. 32).
Per rispetto delle normative anti Covid-19, nella suddetta giornata, viene quindi revocata l’apertura del maniero.

Apertura Contrada

Si avvisano tutti i Contradaioli che, a seguito del nuovo Dpcm in vigore dal 26 ottobre 2020 le aperture serali infrasettimanali del maniero vengono SOSPESE fino al 24 novembre 2020.
Viene garantita l’apertura nei giorni di sabato e domenica dalle ore 14:00 alle ore 18.00 (salvo comunicazioni diverse).
Si richiede di rispettare le norme volte a contenere il contagio da Covid19.
USQUE AD FINEM

Nuovo ciclo in casa Bianco-Blu


Nella serata di ieri, Mercoledì 14 Ottobre, dopo l’Assemblea elettiva di Lunedì 12, San Martino volta pagina in maniera radicale.
Davide Barone subentra ad Antonio De Pascali nella carica di Capitano, affiancato da Cristiana Moretti nel ruolo di Gran Priore subentrata a Angela Franca Borrelli.

“Il compito di predisporre il programma delle attività utili per il raggiungimento degli obbiettivi della nostra Contrada spetta indubbiamente al Consiglio Direttivo ed in primo luogo al Gran Priore – afferma la Moretti – Voglio però esprimere un concetto: una decina di persone che si riuniscono da sole e da sole decidono cosa è utile per tanti altri, difficilmente potranno far sentire i soci veramente partecipi della vita dell’associazione. Mi piacerebbe quindi che tutti i soci contribuissero a rendere “viva” questa associazione dando una mano, ognuno secondo le proprie competenze, capacità e disponibilità di tempo allo svolgimento delle attività necessarie per l’associazione stessa”.

Di nuova nomina anche le altre cariche del corpo nobile, Francesca Genoni vestirà il mantello rosso nel ruolo di Castellana, Daniele Cerana eletto Scudiero, mentre la Gran Dama sarà Stefania Gatti.

“La sfida che mi attende è senza dubbio impegnativa ma al contempo stimolante. Sono pronta a portare avanti il testimone che mi è stato lasciato, dedicandomi con passione all’attività di contrada attraverso la promozione di iniziative che favoriscano il coinvolgimento di tutti i soci e che tutelino l’interesse del Palio di Legnano. – ha affermato la neo castellana Genoni – La grande disponibilità e la volontà di collaborazione credo siano le migliori premesse per percorrere insieme questo cammino che deve avere come comune obiettivo quello di far crescere la nostra Contrada.”

Un ciclo nuovo, quello scelto dalla contrada Bianco-Blu.
Tanta gioventù legata a tanta esperienza, questa la nuova miscela per la Contrada San Martino, lo dimostrano alcuni volti noti (vari non reggenti del passato) all’interno del nuovo Consiglio di Contrada.

“Alla precedente reggenza (in parte vincente nel 2016) e al loro consiglio direttivo un ringraziamento per aver accompagnato i nostri colori in tutti questi anni. Ora tocca a noi, come reggenza, al nostro consiglio e a tutta la contrada dimostrare coraggio, unione e trasparenza in tutti gli aspetti. Credo fermamente in questi colori e in questa contrada, da quando sono nato!” queste le prime parole per il neo Capitano Bianco-Blu

Ecco di seguito il Consiglio di Contrada:
Bonfanti Fabio, Barlocco Luca (Vice Gran Priore), Barone Ennio, Colombo Diego, Delfrati Susanna, Di Giovanni Simone, Franchi Stefano, Fusi Corrado, Guidi Edoardo, Iannino Irene, Lattuada Laura, Limongi Patrizia, Mezzanzanica Franco, Migliore Valeria, Parietti Matteo, Pedroni Omar, Pinciroli Alessia, Proverbio Camilla, Raffaelli Edoardo, Ristori Claudio, Rossi Andrea, Schipani Simone.

A tutti loro il compito di guidare la Contrada in questo nuovo anno che speriamo ci porti a vivere il Palio 2021.

“Se Puoi Sognarlo, Puoi Farlo!”

Tesseramento 2020-2021

FOCUS ON: TESSERAMENTO 2020-2021
Si informa che è possibile fare richiesta di tesseramento per il nuovo anno paliesco 2020-2021, presentandosi presso la Segreteria, disponibile tutte le sere di apertura della Contrada negli orari dalle 21.30 alle 23.00.
Per tale procedura non sono ammesse deleghe.
In caso di richiesta da parte di minorenni, sarà ovviamente possibile ma gli stessi dovranno essere accompagnati da un genitore per la compilazione del modulo dedicato.
Si ricorda inoltre che, come da art.13 dello Statuto, sarà possibile fare richiesta di tesseramento fino al 31 marzo (con diritto di voto per le varie ed eventuali assemblee).
Viste le restrizioni causate dal COVID-19, l’accesso all’interno della Contrada potrà avvenire esclusivamente da parte di soci in possesso della tessera valida per l’anno paliesco 2020-2021.
Il costo della tessera sarà dello stesso importo per tutti i richiedenti maggiorenni, per i minorenni invece verrà applicato uno sconto, come deliberato nel Consiglio di Contrada del 14/10/2020.
Nella speranza di poter tornare presto alla normalità, ringraziamo anticipatamente per la collaborazione.
Per qualsiasi informazione scriveteci in pvt sui nostri canali social o via mai a info@contradasanmartino.it

#usqueadfinem